Station by Station (o “del degrado fisico”)

Alla scoperta del Far East

In Wursteland

I tre pezzenti alla partenza

Annunci

3 risposte a Station by Station (o “del degrado fisico”)

  1. Mattia Parrilli ha detto:

    Mi piace questa sezione… OOOOOOOOOOOOOOOOH YESSSSSSSSS!!! 😉

  2. giuliadedi ha detto:

    Grande Paolino, mi ricorda il nano di Amelié!! 😉 buon viaggio!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...